ANGSA Umbria riceve il riconoscimento “Le aziende e la zona sociale 3 per l’inclusione – 2023”

ANGSA Umbria ha ricevuto un grande riconoscimento e importante riconoscimento. La cerimonia di consegna si è svolta il 25 gennaio presso la Domus Pacis di Assisi, dove si è tenuto l’evento “Le aziende e la zona sociale 3 per l’inclusione – 2023” organizzato dalla stessa zona sociale con il Comune di Assisi come Capofila e Stefania Proietti Sindaco di Assisi. Presente anche Daniela Brunelli, Assessore alle Politiche Sociali di Bastia Umbra, Comune che attualmente Presiede la attività d’ambito.
 
Il riconoscimento è stato conferito a tutte le aziende del territorio che hanno accolto avviamenti al lavoro gestiti dal SAL, compresa la nostra associazione che aldilà degli inserimenti lavorativi veri e propri – realizzati nella spinn off La Semente – accoglie anche esperienze di questo tipo.
 
Vogliamo esprimere la nostra più sentita e grande soddisfazione per questa e tante altre partnership in essere con l’ente pubblico e il privato profit.

Disabilità e lavoro: ragazzo con autismo assunto a La Semente

Un nuovo traguardo per la cooperativa agricola sociale a Limiti di Spello.

Il 2023 de La Semente, cooperativa agricola sociale a Limiti di Spello, si apre con una buona notizia: Nicolas ha firmato il suo primo contratto di lavoro. Diviene così a pieno titolo un lavoratore della cooperativa agricola sociale e sarà impegnato nel comparto agricolo in cui La Semente lavora da diversi anni.

E’ per noi un nuovo grande traguardo – ha dichiarato Andrea Tittarelli, legale rappresentante della cooperativa agricola sociale – dopo altre quattro esperienze inerenti a persone con sindrome dello spettro che abbiamo inserito al lavoro all’interno delle attività de La Semente e di Imprese Profit, come Cantine Di Filippo, adeguatamente sensibilizzate e formate – target, quello dell’autismo, che fino a dieci anni fa in tutta la penisola italiana non conosceva questa opportunità”. Si tratta di un nuovo successo per questa impresa, spin-off di ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) Umbria: quando 15 anni fa fu disegnato il progetto per l’inserimento lavorativo in agricoltura sociale, originato dal centro diurno per giovani adulti autistici (situato sempre nelle campagne di Spello a due passi dalla cooperativa), uno degli obiettivi a cui l’associazione e i “coltivatori di intenti” de La Semente miravano era proprio quello di integrare all’attività produttiva in campo agricolo i servizi occupazionali per soggetti svantaggiati.

Nicolas ha avuto l’opportunità di iniziare a lavorare in questo contesto grazie al progetto Open Farms (di cui ANGSA Umbria e La Semente sono stati partner), finanziato dal piano di sviluppo rurale della Regione Umbria tramite fondi europei. Il progetto biennale ha avuto la finalità di promuovere un’economia sociale più competitiva mediante la promozione di attività innovative di welfare territoriale e il sostegno all’avvio e al rafforzamento di attività imprenditoriali sociali in aree rurali.

Dopo Open Farms, Nicolas ha dimostrato nel tempo una grande capacità sia manuale sia comportamentale ed è così riuscito a ottenere una borsa lavoro grazie al grande impegno e supporto dell’Asl locale di Foligno, che da anni crede nel progetto La Semente. Nicolas è stato dunque il protagonista di un percorso strutturato, supportato dalla presenza di operatori professionisti (tra cui Tommaso Giubboni, suo tutor, e Lucrezia Taralla, che ha affiancato l’inserimento di Nicolas durante il suo percorso nel servizio civile) e alla supervisione della direzione della cooperativa. “Un’altra grande riprova – conclude Tittarelli – che ci ricorda come un sistema composito in grado di coinvolgere il sistema sanitario e l’ambito cooperativo (nel nostro caso anche il mondo profit) possa produrre benessere sociale e garantire sia la cura di soggetti con gravi difficoltà, ossia coloro che dato il livello di compromissione sono presi in carico a lungo termine nel centro diurno semiresidenziale, sia l’autonomia di persone che pur nella disabilità riescono a esprimere alte capacità, ossia i lavoratori svantaggiati”.

Torna il Mercatino di Natale di ANGSA Umbria a Bastia

Un’importante tradizione che, anche quest’anno, come accade ormai da tanto, vogliamo rinnovare: torna il nostro mercatino di Natale,mercatini-di-natale-angsa-0001 mercatini-di-natale-perugia-piazza-italia-angsaricco di prodotti e tante bontà. Tra questi anche quelli realizzati dai giovani del centro diurno La Semente di Limiti di Spello, dedicato a giovani e adulti con autismo.

Siamo pronti per accogliervi, a partire dal giorno dell’Immacolata, l’8 dicembre e fino al 7 gennaio, per il tradizionale mercatino di Natale, all’interno della nostra sede in Piazza Mazzini a Bastia Umbra, nel pieno centro cittadino, con le meravigliose strenne natalizie. Al loro interno prodotti enogastronomici offerti da aziende del nostro territorio, ora disponibili nei mercatini. Vi alleghiamo alcune foto del tradizionale mercatino, tratte dalle precedenti edizioni.

Nei prossimi giorni saremo aperti:
  • ogni giovedì mattina – 9.30/12.30
  • ogni venerdì (intera giornata) – 9.30/12.30 –  16.00/19.30
  • ogni sabato pomeriggio – 16.00/19.30
  • ogni domenica pomeriggio – 16.00/19.30 (esclusa domenica 11 dicembre per evento “Solidarietà di gusto”)
COSA TROVERA’ CHI VERRA’:  ceste gastronomiche con prodotti di aziende locali; strenne regalo con prodotti de La Semente; articoli di artigianato realizzati a mano dai ragazzi del Centro Diurno La Semente; il calendario Angsa 2023; biglietti e segnalibri in carta artigianale per personalizzare gli auguri ed ogni singolo pacco regalo.
PERCHE’ VENIRE DA NOI: Il mercatino servirà a raccogliere fondi a sostegno di Angsa Umbria e dei progetti che da anni sta portando avanti a favore di numerose famiglie con figli autistici. Il regalo che troverai da noi è un “dono solidale” che farà bene due volte: a te e all’organizzazione che te lo offre!
Per info e prenotazioni strenne regalo: 338 6344821

Inoltre, la sede di Angsa Umbria a Bastia in questi giorni cambierà volto per essere addobbata per l’occasione con il tradizionale albero e le ceste. Ti aspettiamo: il tuo Natale e quello delle nostre famiglie sarà più “bello!”

ARASAAC – Il Centro Aragonese di Comunicazione Aumentativa e Alternativa

Vi presentiamo ARASAAC, un progetto che offre risorse grafiche e materiali adattati con una licenza Creative Commons (BY – NC – SA) per facilitare la comunicazione e l’accessibilità cognitiva a tutte le persone che, a causa di fattori diversi (autismo, disabilità intellettuale, mancanza di linguaggio, anziani, ecc.), presentano gravi difficoltà in queste aree, che ne ostacolano l’inclusione in ogni ambito della vita quotidiana.

Il progetto è finanziato dal Dipartimento per la Cultura, lo Sport e l’Istruzione del Governo di Aragona (Spagna). In particolare, Arasaac appartiene all’area della innovazione e della formazione professionale.

E’ possibile raggiungere la piattaforma di ARASAAC a questo link: https://arasaac.org/

LINEE GUIDA PER LA REDAZIONE DELLA CERTIFICAZIONE DI DISABILITÀ IN ETÀ EVOLUTIVA

Pubblichiamo di seguito le LINEE GUIDA PER LA REDAZIONE DELLA CERTIFICAZIONE DI DISABILITÀ IN ETÀ EVOLUTIVA AI FINI DELL’INCLUSIONE SCOLASTICA E DEL PROFILO DI FUNZIONAMENTO TENUTO CONTO DELLA CLASSIFICAZIONE INTERNAZIONALE DELLE MALATTIE (ICD) E DELLA CLASSIFICAZIONE INTERNAZIONALE DEL FUNZIONAMENTO, DELLA DISABILITÀ E DELLA SALUTE (ICF) DELL’OMS.

Le Linee Guida definiscono:

a) i criteri, i contenuti e le modalità di redazione della certificazione di disabilità in età evolutiva ai fini dell’inclusione scolastica, tenuto conto della Classificazione Internazionale delle Malattie (ICD) e della Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute (ICF) dell’OMS;

b) i criteri, i contenuti e le modalità di redazione del Profilo di funzionamento, tenuto conto di ICF dell’OMS.

Le linee guida possono essere consultate a questo link:

https://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_3276_allegato.pdf

Progetto Autismo con fondi Ministero. Angsa accoglie positivamente l’annuncio del Cons. Squarta

L’associazione accoglie positivamente l’annuncio del Consigliere Marco Squarta inerente il progetto per l’autismo finanziato con fondi del Ministero“. Così il presidente dell’associazione Angsa Umbria, Paola Carnevali Valentini, dopo le parole di Marco Squarta pubblicate sui canali social del consigliere regionale. “Siamo stati tra i promotori dei progetti di sperimentazione – continua Valentini – condotti dalla Regione Umbria sulle tecniche cognitivo comportamentali all’inizio degli anni 2000. Esprimiamo soddisfazione, dunque, nell’apprendere che finalmente l’ABA verrà applicato con crismi scientifici: con il minimo di 12 ore settimanali per ogni bambino, condotte da terapist* certificat* e con la supervisione di espert* BCBA riconosciut* dal BOARD di riferimento. Buono anche il perimetro di azione: l’ente pubblico, con il supporto del terzo settore in termini di co-programmazione, co-progettazione e conduzione a convenzione – così come previsto dal codice del terzo settore – garantirà ulteriormente la qualità degli interventi.”

Il consigliere e presidente del Consiglio regionale dell’Umbria, Marco Squarta, aveva salutato con orgoglio e felicità questa notizia negli ultimi giorni. “Finalmente un grande passo avanti sull’autismo!“, aveva comunicato. “Come annunciato, oggi ho incontrato l’Assessore Coletto e la struttura tecnica della Regione e si è arrivati ad un percorso che porterà a un progetto finanziato con fondi del Ministero, in arrivo a breve. Con queste risorse verranno potenziati i servizi di presa in carico, diagnosi e cura dei pazienti con disturbi dello spettro autistico e finalmente anche l’ABA farà parte di quei trattamenti erogati dal servizio regionale pubblico. Fino ad oggi i ritardi su questo fronte sono stati cronici e l’Umbria è rimasta fanalino di coda nonostante la legge nazionale 134 del 2015. Una situazione ereditata dal passato e di difficile risoluzione viste le ristrettezze economiche degli ultimi anni. Ma con l’impegno e la costanza, e soprattutto la consapevolezza di voler garantire un diritto alla salute essenziale, siamo riusciti a tracciare un solco. Con questo progetto si fa un passo in avanti e si avvia un processo di miglioramento per le condizioni di vita dei bambini e adolescenti e delle loro famiglie. Una Regione all’avanguardia – ha concluso Squarta con il suo post sui suoi canali social – è tale se dà attenzione a chi è più debole e fragile e su questo non intendo arretrare di un millimetro”.

Adotta una cassetta | La campagna per Le clementine per l’Autismo di ANGSA Umbria alla sua 4° edizione

Torna anche quest’anno, per la sua quarta edizione, la campagna “Le clementine per l’autismo” di ANGSA Umbria.

Anche quest’anno, infatti, grazie all’iniziativa Adotta una cassetta sarà possibile ricevere, grazie ad una donazione, le clementine IGP di Calabria per compiere un gesto di solidarietà a favore di ANGSA Umbria (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), realtà impegnata da quasi venti anni nel supporto alle persone affette da autismo e alle loro famiglie. Quest’anno le giornate dedicate alla campagna “Adotta una cassetta” si terranno il 10, l’11, il 12 e il 13 novembre.

La vostra collaborazione sarà ancor più preziosa nel sostenere ANGSA con una piccola donazione per ricevere le buonissime clementine IGP di Calabria fornite dalla Cooperativa Agricola Morgia, che come associazione ringraziamo fin da subito per la continuità nel supporto per la realizzazione di questo importante iniziativa di ANGSA Umbria.

Adottare una cassetta è infatti per noi un gesto speciale che potrete compiere e che permetterà di rendere sostenibili e realizzabili le numerose attività e i tanti progetti che l’associazione sta portando avanti con passione da tanti anni, a favore di minori e adulti autistici e delle loro famiglie.

Per condividere con ancora più forza la campagna delle clementine a sostegno di ANGSA Umbria, si possono utilizzare gli hashtag #LECLEMENTINEPERLAUTISMO e #ANGSAUMBRIA, attraverso il quale volontari, donatori e affezionati potranno condividere con foto e video sui social la loro donazione e partecipazione.

È possibile inoltre prenotare uno o più sacchetto di clementine telefonando al numero 338.6344821 o inviando una email a fundraising@angsaumbria.org.

Per info e prenotazioni, la scadenza è fissata al 6 novembre. Grazie!

Inizio della scuola e alunni con disabilità. Il questionario della FISH

La scuola è iniziata da poco meno di un mese, ma non per tutti. In queste prime settimane abbiamo già notizia di segnalazioni su violazioni e disagi per alunne ed alunni con disabilità.

Per questo motivo, la FISH – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap, ha lanciato un sondaggio breve e anonimo per capire come è iniziato l’anno scolastico per le alunne e gli alunni con disabilità.

Il sondaggio, i cui dati non hanno velleità statistiche, può essere utile ad avere un’idea organica della situazione e sono utili nei confronti e nelle doverose rivendicazioni di queste settimane verso il Ministero competente.

Come ANGSA Umbria è per noi importante darne diffusione. L’appello alle famiglie è quindi accorato: collaborate e diffondete l’iniziativa.

QUI IL LINK AL SONDAGGIOhttps://bit.ly/3CmwEnR

CONVEGNO NAZIONALE SPORTELLI AUTISMO ITALIA – ottobre 2022

Gli Sportelli Autismo della Rete SAI collaborano in stretta sinergia con l’Associazione nazionale ANGSA onlus (Associazione Nazionale Genitori persone con Autismo), punto di riferimento per accogliere bisogni, esigenze ed esperienze delle famiglie che vi aderiscono.

La condivisione di intenti di questi anni ha generato l’idea di creare un Convegno atto a promuovere linee di intervento e scambi di buone prassi tra docenti operatori degli Sportelli Autismo della Rete, raccogliendo le strategie e le riflessioni proposte dai maggiori Esperti a livello nazionale.

Il Convegno, rivolto quindi ai Dirigenti Scolastici e ai Docenti operatori degli Sportelli Autismo del territorio italiano afferenti alla Rete SAI, è altresì aperto agli insegnanti di istituzioni scolastiche, agli enti, alle associazioni e alle famiglie interessate, nell’ottica di incrementare la condivisione di riflessioni e di pratiche per le persone che vogliono approfondire le tematiche presentate.

È risaputo infatti che l’azione sinergica di più figure, che condividono obiettivo, linguaggio e metodologie, comporta migliori ricadute nel contesto e produce un benessere diffuso non solo per l’utenza che ne beneficia, ma per tutta la Comunità educante.

Tutte le info e il programma dettagliato sono disponibili a questo link:

https://www.sportelliautismoitalia.it/articolo/convegno-nazionale-sportelli-autismo-italia-2022?fbclid=IwAR0jIpVmJRNxhWlQTInt5IOgHdmD4S-aIZxlJZFWRWZhbnQanookstwHu6A

Premio dei Presidenti a Bastia. Angsa Umbria partecipa con il progetto “Famiglie con bambini autistici”

Dal 15 al 19 settembre, a Bastia Umbra, si svolgerà la fase italiana del Premio dei Presidenti. Bastia, grazie all’organizzazione del Comune e di Bastia Gemellaggi, ospiterà infatti gli amici tedeschi di Hochberg, comune tedesco della Bassa Franconia gemellato con quello umbro.
Durante queste giornate, ci saranno tanti incontri, tante esperienze e tanti momenti di convivialità per conoscere e conoscersi.
Angsa Umbria è inserita nel programma e partecipa al progetto “Famiglie con bambini autistici” che rientra all’interno del decennale gemellaggio che Bastia Umbra ha con Hochberg, questa volta con una particolare accezione: l’autismo e le famiglie.
Già a maggio, una delegazione di ANGSA Umbria si era recata a Hochberg per la fase estera del progetto. Un viaggio che ha riempito tutti di speranze per nuovi progetti futuri e per la prosecuzione di quanto già realizzato. La strada verso l’integrazione e il cambio di passo verso una cultura meno influenzata da stigmi e convenzioni passa anche attraverso la quotidianità vissuta insieme.
Per la fase italiana, invitiamo la cittadinanza a partecipare e a trascorrere un momento insieme a noi, per conoscere da vicino che cosa è stato ed è il “Premio dei Presidenti per la cooperazione Italia-Germania“.
Qui di seguito riportiamo il programma delle varie giornate.
15-19 SETTEMBRE 2022
PROGRAMMA ACCOGLIENZA GEMELLAGGIO
VENERDì 16 SETTEMBRE
Gruppo 1
Ore 9,30 Visita a La Semente a Spello
Gruppo 2 (Visita riservata a docenti e personale impegnato nella scuola)
Ore 9,30 Visita alla Scuola di XXV Aprile con interventi anche delle scuole medie e a seguire visita dell’I.T.G.C. “Bonghi”
Ore 13,00 Pranzo presso La Semente
A seguire tempo a disposizione per fare domande e confrontarsi su quanto visitato la mattina
Ore 20,00 Cena presso il centro sociale di Ospedalicchio
SABATO 17 SETTEMBRE
Gruppo 1
Ore 9,45 Visita a La Casa di Jonathan. Laboratori artistici insieme ai ragazzi con bisogni speciali
Gruppo 2
Ore 10,00 Visita al centro diurno UP gestito da ANGSA a S.Maria degli Angeli e riservato ai ragazzi autistici in età scolare
Ore 13,00 Picnic in giardino presso La Casa di Jonathan
A seguire tempo a disposizione per fare domande e confrontarsi su quanto visitato la mattina
Ore 20,00 Cena ufficiale presso il centro fieristico.
DOMENICA 18 SETTEMBRE
Ore 10,00 Inaugurazione della Mostra “Sogni e desideri” presso il Municipio di Bastia Umbra con opere realizzate da soggetti con bisogni speciali italiani e tedeschi
Ore 11,15 trasferimento presso il Cinema Esperia per assistere allo spettacolo teatrale dei ragazzi seguiti dall’Assoc. Papa Giovanni
Al termine piccolo aperitivo
Ore 12.30 Trasferimento a Spello per il pranzo presso La Semente
Pomeriggio libero a disposizione.
Ore 20,00 Cena presso il centro sociale di Campiglione
LUNEDI 19 PARTENZA DELLA DELEGAZIONE
Per info: Monica 075 8018203,