Corso di formazione FAD ‘Il paziente autistico nella medicina generale’

E’ ancora possibile iscriversi al Corso di formazione FAD ‘Il paziente autistico nella medicina generale’. Il corso è aperto e sarà online fino a metà Maggio 2024.

Qui il link per registrarsi al corso: https://ilpazienteautistico.it/

La frequenza del corso consente di:
• Inquadrare l’autismo e i disordini del neurosviluppo secondo una prospettiva sistemica, non limitata al solo sistema nervoso;
• Considerare l’infiammazione, lo stress ossidativo e gli squilibri del microbiota come importanti vie patogenetiche, alle quali indirizzare strategie preventive e terapeutiche;
• Migliorare gli standard di diagnosi e cura per le persone autistiche.

A questo link, è possibile visualizzare il programma didattico e il syllabus del corso: https://www.simg.it/wp-content/uploads/2023/05/programma_autismo_v5.pdf 

Ad oggi, in questi primi 8 mesi, sono in 1300 ad essersi formati grazie a questo corso. I Medici di Medicina Generale sono il gruppo più consistente degli Iscritti, seguiti, tra i più numerosi, dai medici di Medicina Interna, dai Pediatri, dagli Psichiatri, dai Neurologi, dai medici di Continuità assistenziale (ex Guardia medica), dai Cardiologi, dai Medici di Chirurgia e Accettazione di urgenza, dagli Endocrinologi e in tono minore da altre discipline che comunque confermano in generale una trasversalità di interesse su questi temi, che dovrà essere sostenuta e sviluppata.

1300 iscritti (distribuiti tra Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna – le Regioni con la maggior quota di iscrizioni – seguiti da Lazio, Campania, Veneto, Sardegna, Sicilia e via via tutte le altre Regioni) sono ovviamente una piccolissima quota dei medici italiani, ma rispetto al tema proposto sono  grandi numeri che confermano un’esigenza di formazione ormai indifferibile.

 

Insediato il Tavolo tecnico per una Legge Statale sui caregiver familiari. Presente anche ANGSA

Anche ANGSA presente all’insediamento del “Tavolo tecnico per l’analisi e la definizione di elementi utili per una legge statale sui caregiver familiari”, istituito da Alessandra Locatelli e Marina Calderone, ministre rispettivamente per le Disabilità e del Lavoro e delle Politiche Sociali. ANGSA, con la sua vice presidente Benedetta Demartis, parteciperà attivamente ai lavori del Tavolo.

Il Tavolo avrà la durata di sei mesi e lavorerà appunto per formulare proposte ai fini dell’elaborazione di un Disegno di Legge volto al riconoscimento del ruolo svolto dal caregiver familiare, individuando e quantificando la platea coinvolta, anche diversificata, dei beneficiari di una legge statale, oltreché individuando il ruolo del caregiver all’interno di un sistema integrato di presa in carico della persona con disabilità.

«Con la riunione di oggi – afferma Locatelli – partono i lavori di un Tavolo impegnato nei prossimi mesi a dare finalmente una risposta a tutte quelle persone che amano e curano i propri cari. L’obiettivo è arrivare presto a una cornice normativa con una proposta che possa offrire sollievo, anche con agevolazioni fiscali, e accompagnare in particolare i compiti di cura dei caregiver familiari conviventi. È arrivato il momento di unire le diverse prospettive sul tema e garantire un percorso univoco e condiviso in modo trasversale».
«Uno dei modi migliori per tutelare una persona fragile – dichiara dal canto suo Maria Teresa Bellucci, viceministra del Lavoro e delle Politiche Sociali – è “aiutare chi aiuta”, per questo la legge su cui lavoreremo si pone l’obiettivo di coniugare la necessità di garantire gli indispensabili sostegni formali e professionali con sostegni informali, che sono altrettanto necessari per migliorare la qualità di vita delle persone non autosufficienti e dei loro familiari. L’Italia ha bisogno di regole certe per aiutare concretamente milioni di famiglie che attendono da troppo tempo risposte chiare”, sottolinea il viceministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Maria Teresa Bellucci.

Foto Facebook Ministero per le Disabilità

“Facciamoli diventare grandi insieme”: ANGSA Umbria supporta Telethon nella maratona solidale

In occasione del Natale 2023, ANGSA Umbria si schiera al fianco di Telethon per la maratona solidale dal titolo evocativo “Facciamoli diventare grandi insieme”. L’iniziativa si sviluppa attraverso una serie di impegni annuali organizzati dalla Fondazione Telethon su tutto il territorio italiano, coinvolge scuole, aziende e promuove banchetti ed eventi aperti alla comunità, con l’obiettivo di sensibilizzare e promuovere la solidarietà. La raccolta fondi è finalizzata a sostenere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare.

La maratona ha avuto inizio nel corso di dicembre e ha raggiunto il culmine domenica 17, con il consueto appuntamento trasmesso sulle reti RAI. Per l’occasione, i volontari di ANGSA Umbria, insieme ai ragazzi con autismo accompagnati dai loro tutor e operatori, hanno presidiato i banchetti di Fondazione Telethon nelle giornate dello scorso 7 e 16 dicembre. Questa partecipazione ha offerto ai ragazzi un’esperienza di notevole valore sociale e di solidarietà.

ANGSA Umbria, attiva da oltre venti anni nel fornire supporto concreto a bambini, ragazzi e adulti con disturbo dello spettro autistico, ha risposto prontamente all’invito. La collaborazione durante le giornate di fundraising è stata un segno tangibile della condivisione di una missione comune: dare spazio e voce alle persone con fragilità e tutelare i loro diritti e la qualità di vita.

 

Mercatino di Natale di Angsa Umbria

🎄 Come accade da anni, in concomitanza della festività dell’Immacolata dell’8 dicembre, apriamo ufficialmente il nostro storico spazio mercatino, allestito presso la sede Angsa Umbria di Bastia in Piazza Mazzini.

🗓️ Durata mercatino: 8 dicembre 2023 – 7 gennaio 2024

🕰️ APERTURA MERCATINO – 8 dicembre pomeriggio, a partire dalle ore 15.30
E poi:
ogni lunedì (intera giornata) – 9.00 – 18.00
ogni martedì (intera giornata) – 9.00 – 18.00
ogni mercoledì – 15.30 – 19.30
ogni giovedì mattina – 9.00 – 13.00
ogni venerdì (intera giornata) – 9.00 – 18.00
ogni sabato pomeriggio – 15.30 -19.30

COSA TROVERA’ CHI VERRA’:
🎄 ceste gastronomiche con prodotti di aziende locali;
🎄 strenne regalo con prodotti de La Semente; 🎄 articoli di artigianato realizzati a mano dai ragazzi del Centro Diurno La Semente;
🎄 il calendario Angsa 2024;
🎄 biglietti e segnalibri in carta artigianale per personalizzare gli auguri ed ogni singolo pacco regalo.

PERCHE’ VENIRE DA NOI: Il mercatino servirà a raccogliere fondi a sostegno di Angsa Umbria e dei progetti che da anni sta portando avanti a favore di numerose famiglie con figli autistici.
Il regalo che troverai da noi è un “dono solidale” che farà bene due volte: a te e all’organizzazione che te lo offre!

Ti aspettiamo: il tuo Natale e quello delle nostre famiglie sarà più “bello!”
Per info: 338 6344821

In autunno il corso di formazione “Tra le stelle!” a Narni

Angsa Umbria organizza il corso di formazione “Tra le stelle“, promosso dalla Zona Sociale n.11 (Comune di Narni capofila) e con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministro per le Disabilità.

L’obiettivo del corso è quello di promuovere l’autonomia e l’inserimento sociale di bambinə e ragazzə con diagnosi di autismo attraverso il potenziamento delle skills delle figure curanti ed educanti.

Sei un docentə di sostegno, un educatorə o un famigliare?
Risiedi o lavori nella Zona Sociale 11 (Narni, Alviano, Amelia, Attigliano, Avigliano Umbro, Calvi dell’Umbria, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montecastrilli, Otricoli, Penna in Teverina)?

Una volta compilato, invialo a segreteria@angsaumbria.org (la stessa casella di posta elettronica offre anche risposte ai tuoi dubbi). Puoi entrare a far parte della classe registrandoti entro e non oltre il 15/09.

Quattro i moduli che da settembre a gennaio 2024 verranno proposti presso il Palazzo dei Priori di Narni:
– Comunicazione Aumentativa Alternativa (Docente – Giovanni Magoni);
– I principi dell’Analisi del Comportamento Applicata ABA (Docente – Lucia D’Amato);
– Team Teach e approccio al comportamento problema (Docente – Luca Urbinati);
-Affettività e sessualità (Docenti – Staff “Love Life”).

Al termine del corso verranno rilasciati attestati e certificazioni di frequenza.

A GIUGNO TORNA LA STAFFETTA BLU PER L’AUTISMO

Sarà giugno il mese della seconda edizione della Staffetta Blu per l’autismo, iniziativa ideata e coordinata da ANGSA Nazionale.

Ottocento ragazzi con disturbo dello spettro autistico insieme a famigliari ed operatori sociali, e con il supporto di tante associazioni di volontariato, percorreranno sentieri e percorsi verdi delle aree più belle di questo nostro paese. Sarà una lunga marcia a tappe che coinvolgerà circa 2000 persone per chiedere attenzione e maggiore consapevolezza sull’autismo.

Il cammino di giugno è costruito su oltre 20 percorsi, ognuno personalizzato nelle varie regioni d’Italia. Il progetto che coinvolgerà le comunità locali, è occasione di allegria, socializzazione e di sensibilizzazione. Il percorso collega idealmente tutte le regioni d’Italia con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di ragazzi con autismo in questa esperienza inclusiva. La manifestazione è coordinata da Angsa l’associazione dei genitori di persone con autismo ed è organizzata dalle articolazioni regionali. Il primo a partire è stato il gruppo del Molise. A seguire la Sardegna e la Lombardia, e nei giorni successivi partiranno le colonne blu in tutte le altre regioni. La manifestazione sarà raccontata tappa dopo tappa sui social delle associazioni regionali e su quelli del nazionale Angsa. Per un mese un filo blu di persone camminerà per abbattere le barriere e mantenere sempre alta, attenzione e  sensibilità nei confronti dell’autismo.

Queste le regioni coinvolte: Molise,Sardegna,Sicilia,Calabria,Basilicata,Puglia,Campania, Lazio, Umbria, Marche, Toscana, Emilia Romagna, Veneto,Piemonte, Lombardia e Liguria.

La nostra tappa in Umbria, patrocinata dal Comune di Cannara, è prevista per sabato 17 giugno. Ci troveremo a percorrere il sentiero francescano di Piandarca di Cannara. Sarà un percorso ricco di significato dove il messaggio di San Francesco, che percepiremo forte nel luogo di Piandarca dove il Santo predicò agli uccelli, andrà ad amplificare quello della accoglienza e della inclusione, motivo per cui ANGSA ci chiede anche quest’anno di prendere parte alla Staffetta blu per l’autismo.

La partecipazione alla manifestazione è aperta e libera. L’appuntamento è alle ore 16.00 presso Piazzale Bonaca a Cannara. Si richiede di indossare una maglietta e/o un cappellino di colore blu, colore simbolo dell’autismo. Per info: 338 6344821.

Apre a Terni “WALDEN ABA CENTER”, centro per la terapia dei disturbi dello spettro autistico, con il patrocinio di Angsa Umbria

Sarà inaugurato sabato 17 giugno 2023, in via Alberto Mario,20 presso il Centro di psicologia “Centro PsyUp”, il primo “Walden Aba Center” per la terapia dei disturbi dello spettro autistico, con il patrocinio di Angsa Umbria. Responsabili le dott.sse Mariacristina Morabito e Micaela Rosati.

Il centro PsyUp è specializzato nel trattamento precoce dei disturbi dello spettro autistico mediante l’applicazione di programmi basati su l’Applied Behavior Analysis (A.B.A.).
L’ A.B.A. nasce nel contesto della Scienza del Comportamento e della Analisi Sperimentale del Comportamento. L’Analisi del Comportamento si definisce: “la scienza per il cambiamento di comportamenti socialmente significativi attraverso la modificazione di eventi ambientali”.
Il campo di applicazione in cui l’A.B.A ha mostrato una più significativa crescita è proprio quello riguardante i bambini con disturbo dello spettro autistico. Negli ultimi 10 anni le principali linee guida raccomandano l’ABA come intervento evidence based per i disturbi dello spettro autistico ed è attualmente raccomandato dall’Istituto Superiore della Sanità nella Linea Guida n. 21 “Il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti”.
Gli approcci basati sull’ABA utilizzati sono coerenti nell’utilizzo dei principi del comportamento e nelle metodologie e tecniche di intervento da essi derivati e fungono da sfondo teorico per la messa a punto dei programmi individualizzati per ogni bambino. Viene data importanza alla raccolta dei dati e ad una qualificata valutazione degli stessi per la stesura dei programmi personalizzati, inoltre le abilità vengono suddivise in specifiche unità di informazioni ed esercitate più volte. Si progredisce gradualmente e sistematicamente includendo tutte le aree di funzionamento del bambino.
Il programma di intervento adottato è basato sul Walden Institute Autism Project (W.I.A.P), un progetto di ricerca e intervento sviluppato all’interno del Dipartimento di Psicologia Clinica dello Sviluppo dall’Istituto Walden – Laboratorio di Scienze Comportamentali, diretto dal Prof Carlo Ricci, affiliato alla Association for Advancement of Cognitive Behavior Therapy (USA).
L’equipe è composta da Analisti del comportamento, Supervisori e tecnici ABA qualificati.
L’inclusione scolastica e sociale è una delle finalità prioritarie del programma, infatti è prevista una collaborazione con tutte le figure professionali (logopedista, neuropsichiatra infantile, neuropsicomotricista, insegnanti) e non professionali (famiglia e amici) appartenenti ai contesti di vita del bambino, per promuovere una coerenza educativa e il successo scolastico.

SCARICA LA LOCANDINA DELL’EVENTO DI INAUGURAZIONE

La Presidente di ANGSA Umbria insignita del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana

Paola Carnevali Valentini da anni impegnata accanto alle persone con autismo

Paola Carnevali Valentini, presidente di ANGSA Umbria, è stata insignita del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. Il riconoscimento arriva dopo anni di impegno per una nobile causa, complessa, ma altissima: la tutela dei diritti delle persone con sindrome autistica.
Paola Carnevali Valentini, madre di Marco, ragazzo nello spettro, è la fondatrice, insieme ad un gruppo di persone, di ANGSA Umbria, nata ormai oltre venti anni fa, nel 2001. Il suo impegno è stato anche una risposta e una richiesta di riscatto al periodo buio che le famiglie con persone con autismo affrontavano in quel periodo: si pensi alle visioni psicodinamiche, oggi superate, in base alle quali per la cosiddetta “mamma frigorifero” venivano tracciati percorsi di riabilitazione a causa di una presunta incapacità relazionale nei confronti del bambino. Donna dal senso civico illuminante, nonostante gli enormi ostacoli affrontati nel tempo, con la sua squadra la presidente di ANGSA Umbria ha fatto sì che i genitori trovassero una realtà in cui camminare insieme, senza vergogna o paura di stigma.
Tra le attività realizzate, incontri, convegni e seminari, anche di frontiera per il panorama umbro; la progettazione, a partire dal 2007, di strutture diurne socio-riabilitative e l’inaugurazione, nel 2010, di un centro diurno semiresidenziale, La Semente a Limiti di Spello, per le autonomie e la formazione professionale dei giovani e adulti con autismo, che ad oggi conta 17 utenti provenienti anche da fuori regione; nel 2016 si apre poi il centro “Up!”, la struttura socio-educativa dedicata ai minori a Santa Maria degli Angeli, creata per promuovere e attuare progetti educativi con metodologia cognitivo comportamentale e che ad oggi conta 25 ospiti attivi. Tutti servizi che, nonostante il Covid-19, non si sono mai fermati, garantendo il supporto alle famiglie e agli utenti. Si tratta inoltre di realtà che generano una quota considerevole di lavoro: 5 lavoratori svantaggiati, 25 occupati normodotati tra medici, psicologi, pedagogisti, educatori, personale amministrativo e staff.

A maggio sbocciano le roselline della solidarietà con ANGSA Umbria

Dall’11 al 14 maggio in tante piazze, vie e centri storici dell’Umbria in sostegno alle famiglie con le persone affette da autismo. Per condividere, usa l’hashtag #LEROSEDIANGSAUMBRIA

Come accade ormai da anni, la ricorrenza della Festa della Mamma si trasforma in un’occasione speciale per compiere un gesto di solidarietà a favore di ANGSA Umbria (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), realtà impegnata da più di venti anni nel supporto alle persone con autismo e alle loro famiglie.

“Aiutaci a far fiorire il futuro …” sarà infatti lo slogan che ricorrerà in numerose piazze, vie e centri storici dall’11 al 14 maggio. In questi giorni le piazze, i centri storici, i piazzali dei centri commerciali e delle principali parrocchie si coloreranno con le profumatissime piante di rose di ANGSA Umbria. Con una piccola donazione a favore dell’autismo si potrà ricevere una meravigliosa piantina di rosa.

Tanti i volontari coinvolti che, con la loro preziosa collaborazione, rendono possibile questa campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi a favore dell’autismo. Ma ancor più preziosa sarà la collaborazione e il coinvolgimento della cittadinanza tutta, nel sostenere ANGSA con una piccola donazione e ricevendo le coloratissime roselline dai banchetti disseminati per tutta l’Umbria.

Qui una lista di luoghi (tra i prinicipali) dove potete trovare dove trovare le rose di ANGSA Umbria: Bastia Umbra – centro storico “Piazza Mazzini”; Santa Maria degli Angeli – centro storico; Cannara – piazza fronte Chiesa San Matteo; Spello – Centro commerciale La Chiona.Un regalo speciale che permetterà di rendere sostenibili e realizzabili le numerose attività e i tanti progetti che l’associazione sta portando avanti con passione, a favore di minori e adulti autistici e delle loro famiglie.

Per condividere con ancora più forza la campagna delle rose di ANGSA Umbria, quest’anno lanceremo un hashtag #LEROSEDIANGSAUMBRIA, attraverso il quale volontari, donatori e affezionati potranno condividere con foto e video sui social la loro donazione e partecipazione ad “Aiutaci a far fiorire il futuro…”.

Ecco le postazioni dove potrete trovarci:

PERUGIA

Perugia – Villa Pitignano – presso Chiesa di Villa Alta

Ponte San Giovanni – presso azienda “Steroglass”

Ponte San Giovanni – presso negozio “Mon Petit Village (Grifovet)”

Collestrada – presso Chiesa di Santa Maria Assunta

Collestrada – presso CVA

TERNI/NARNI

Narni – presso Chiesa di Ponte San Lorenzo

Narni – presso Chiesa di San Faustino

Narni Scalo – presso Chiesa di San Antonio

Terni –  presso Chiesa di Santa Maria del Monumento (chiesina del cimitero)

NOCERA UMBRA

Nocera Umbra  – presso piazza Umberto I

Bagnara di Nocera Umbra – presso  piazza. F. Sbarretti

Colle di Nocera Umbra – presso Associazione “Castrum Collis”

SPELLO/ FOLIGNO/CANNARA

Spello – presso La Semente

Spello – presso centro commerciale La Chiona

Foligno – presso negozio “Gluten Free Expert”

Cannara – presso azienda “SK Factory Store”

Cannara – presso piazza fronte Chiesa San Matteo

BASTIA  UMBRA/BETTONA

Bastia Umbra – presso centro storico “Piazza Mazzini”

Bastia Umbra – presso “Fantasy Forniture Alberghiere”

Bastia Umbra – presso Parrucchiera “Dettagli in testa” di Mila Menghi

Bastia Umbra – presso “F.lli Gori Stazione IP”

Bastia Umbra – presso “Brunori Tamara Stazione IP”

Passaggio di Bettona – presso centro estetico “Beauty Style”

Passaggio di Bettona  – presso Chiesa parrocchiale Madonna del Ponte

ASSISI

Santa Maria degli Angeli – presso piazza del Centro storico

Santa Maria degli Angeli – presso Centro Up di Angsa Umbria

Santa Maria degli Angeli – presso “Ricevitoria Better”

Santa Maria degli Angeli – presso “Skuisito Gelateria Caffè”

Viole di Assisi  – presso supermercato Carrefour

Viole di Assisi  – presso Chiesa di San Vitale

Castelnuovo di Assisi – presso Ristorante – Pizzeria “Il Girasole”

Tordandrea di Assisi – presso “Gusto Store”

Petrignano di Assisi – presso “Esthete Acconciature”

Tordibetto –  presso “Parco della mamma”

Torchiagina  – presso Chiesa di San Carlo

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

SCUOLE

Scuola Primaria “Leone Antolini” – Ponte Valleceppi

Scuola Secondaria di I Grado “Galeazzo Alessi” – Santa Maria degli Angeli –Assisi

Scuola Primaria “Giovanni XXIII” – Santa Maria degli Angeli –Assisi

 

VISUALIZZA LA MAPPA

Agricampus 2023 a La Semente

Tornano gli Agricampus, i campus estivi de La Semente, fattoria sociale a Limiti di Spello. Da quest’anno i campus sono organizzati anche grazie alla partecipazione di Ideattivamente, specializzati in giochi per bambini, tecnologia, robotica educativa e giochi creativi.

Il progetto, nell’ottica dell’inclusività, è aperto e offerto a tutti grazie al contributo di ANGSA Umbria. Ai partecipanti è richiesta una compartecipazione pari a 100,00 € per ogni ciclo (da due settimane, con pranzo incluso).

Il calendario prevede 3 cicli da 2 settimane ciascuno (dal lunedì al venerdì):

  •  1° Ciclo – dal 12 giugno al 23 giugno FASCIA ETA’ 7-12 ANNI
  • 2° Ciclo – dal 3 luglio al 14 luglio FASCIA ETA’ 7-12 ANNI
  • 3° Ciclo – dal 24 luglio al 4 agosto FASCIA ETA’ 3-6 ANNI
In quanto campus inclusivo, si informa che abbiamo la disponibilità di accogliere bambini o ragazzi con disturbo del neurosviluppo, ma solo fino al raggiungimento del rapporto 1:1 con gli operatori.

I posti sono limitati (max 20 bambini a ciclo).

Iscrizioni a partire da giovedì 12 maggio.

Per partecipare è necessario compilare la modulistica che trovate a questo link:

MODULO ISCRIZIONE

e inviare tutto alla e-mail agricampus.lasemente@gmail.com

info al numero 331 1378891